NOVITA' EICMA

novembre 2018

NOVITA' EICMA

Al Salone di Milano EICMA 2018, la versione più accessoriata della supercharged turistica di Kawasaki diventa “plus”. Si aggiunge alle due versioni della H2 SX il modello SE+ che offre le sospensioni a controllo elettronico e altri aggiornamenti che ne fanno la più completa delle tre sorelle biposto sovralimentate.

Elettronica migliorata

Non cambia il Balanced Supercharged Engine di 998 cc dotato di compressore per 210 cv a 11.000 giri (con sistema RAM Air in pressione), rimane immutata pure tutta la notevole dotazione elettronica che prevede il Kawasaki Cornering Management Function che agisce in tempo reale regolando la forza frenante e la potenza del motore per una transizione omogenea dall'ingresso in curva fino all'accelerazione in uscita, KTRC (controllo di trazione e anti-wheeling), KLCM (launch control), KIBS (cornering ABS), KEBC (freno motore) e il KQS (quick shifter anche in scalata) ma, se non fosse stato abbastanza, viene introdotto il controllo semi attivo delle sospensioni KECS (Kawasaki Electronic Control Suspension) che replica quello che ha debuttato l'anno scorso sulla 2018 Ninja ZX-10R SE, con elettrovalvola a solenoide con attuazione diretta in un 1 millisecondo grazie ai sensori anteriore e posteriore che dialogano con la piattaforma inerziale IMU e con la centralina FI ECU per regolare dinamicamente ed in tempi rapidissimi la taratura delle sospensioni a seconda dell'andatura e delle condizioni del percorso. La forcella è una Showa BFF di 43mm di diametro, mentre al retrotreno troviamo lo stesso ammortizzatore BPRC usato sulla Ninja ZX-10R SE ma con la provvidenziale aggiunta del precarico regolabile elettronicamente. La taratura di partenza delle sospensioni viene dettata dal Riding Mode selezionato (sono quattro: Sport, Road, Rain oppure quello manuale chiamato Rider, tutti selezionabili in marcia) ma è comunque possibile selezionare tre livelli di carico (pilota, pilota con passeggero, pilota con passeggero e bagagli).

E molto altro

L'impianto frenante vede l'introduzione delle pinze Brembo Stylema in sostituzione delle comunque performanti M50: peso minore, maggiore raffreddamento, più prontezza e modulabilità nella risposta.

Sulla Kawasaki Ninja H2 SX SE+ ogni funzione e parametro di funzionamento della moto può essere raggiunto, modificato o controllato tramite l'app Rideology che dialoga via bluetooth con lo smartphone consentendo di monitorare i dati di viaggio (Gps), le informazioni del veicolo (scadenze di manutenzione, consumi, percorrenza), setting del veicolo (unità di misura, formato data e tutto quello che riguarda la strumentazione) oltre alla notevole possibilità di poter configurare sullo smartphone le preferenze sui Riding Mode, magari a casa, e poi caricare sulla moto i dati.

Come sulla sorella arrabbiata H2 R, anche qui troviamo la vernice autorigenerante che dovrebbe consentire al rivestimento di ricoprire da sé piccoli graffi sulla superficie, con l'avvertenza che il processo potrebbe durare anche più di una settimana. Dal 2019 La High Durable Paint sarà di serie anche sulla H2 SX SE, mentre tutte e tre le turistiche sovralimentate monteranno il supporto per il GPS.

La nuova Kawasaki Ninja H2 SX SE+ sarà disponibile nella tinta Metallic Graphite Gray / Metallic Diablo Black / Emerald Blazed Green.

Orari

Lunedì: mattino chiuso - pomeriggio 16.30 - 19.00
dal martedì al venerdì: 08.30 - 12.30 | 14.30 - 19.00 Sabato: 08.00 -12.30 | 14.30 - 18.00

Seguici anche su
X